BLOG - I medici rispondono

Mercoledì, Aprile 24, 2019

Deviazione del setto nasale

La deviazione del setto nasale è una condizione caratterizzata dal disallineamento del setto nasale rispetto alla linea mediana.La deviazione settale può essere di natura traumatica o congenita e si presenta, generalmente, con ostruzione al flusso respiratorio che può essere monolaterale o bilaterale.

A questa difficoltà possono associarsi la comparsa di Sinusiti ricorrenti. Inoltre, la respirazione orale determinata dalla difficoltà respiratoria nasale, può provocare un aumento del rischio di infiammazioni delle alte vie aeree.

Leggi tutto: Deviazione del setto nasale

Russamento

Il russamento non sembra neanche una patologia, piuttosto un fastidio, anche se alquanto rumoroso e molesto per le orecchie altrui.

Non è così. Nei casi più gravi, la roncopatia cronica, ossia il russamento cronico patologico, presenta delle vere e proprie apnee notturne (Osas) che sono causa di problemi, anche gravi, a tutto l'organismo. Il paziente presenterà, in questi casi, un russamento con forte rumorosità, accompagnato da disturbi della respirazione. Progressivamente si presenterà un sonno disturbato e una ridotta ossigenazione dell’organismo,con un risveglio difficile, affaticamento mattutino e talvolta cefalea. È importante non sottostimare la sindrome, in apparenza innocua. Nei bambini, ad esempio, la patologia può provocare la riduzione dell’ ormone della crescita, negli adulti la diminuzione del desiderio sessuale o problemi di impotenza o ancora la bronchite cronica.

Leggi tutto: Russamento

Osteonecrosi da bifosfonati dei Mascellari - BRONJ

BRONJ è definita come un evento avverso farmaco-correlato che può influenzare negativamente la qualità di vita dei pazienti affetti. L’infezione e la necrosi del tessuto osseo e mucoso delle arcate dentarie è correlata all’assunzione di farmaci appartenenti alla famiglia dei Bifosfonati. Molecole impiegati nel trattamento di patologie che coinvolgono il sistema scheletrico; in particolare, in pazienti affetti da patologia oncologica ed ematologica (i.e. ipercalcemia maligna, metastasi ossee da tumori solidi di varia origine – carcinoma mammario, prostatico, renale - e mieloma multiplo). I bisfosfonati sono largamente utilizzati anche per il trattamento di patologie osteometaboliche benigne come l’osteoporosi ed il morbo di Paget, condizioni caratterizzate da un’elevata fragilità scheletrica per l’alterato turnover osseo. Oggi i bisfosfonati sono diffusamente prescritti altresì per la prevenzione dell‘osteoporosi (i.e. osteopenia post-menopausale; osteopenia iatrogena da farmaci).

Leggi tutto: Osteonecrosi da bifosfonati dei Mascellari - BRONJ

Trattamento Conservativo delle Osteonecrosi da Bifosfonati: Ozonoterapia

Una delle caratteristiche principali delle osteonecrosi da bifosfonati, è la presenza di una ridotta vascolarizzazione del tessuto osseo con conseguente riduzione dell'apporto di ossigeno e di nutrimento cellulare. Gli studi istologici confermano la costante presenza di lacune ossee derivanti dalla scomparsa della microvascolarizzazione tessutale e per tale motivo fin dalle prime descrizioni della bionj, alcuni Autori hanno definito questa entità patologica come osteonecrosi avascolare.  Inoltre, la presenza di accumulo del farmaco a livello dei tessuti molli di rivestimento delle strutture scheletriche mascellari e mandibolari accentua ulteriormente l'effetto ipotrofico dell'esposizione a BF.

L'iperossigenazione tessutale è da sempre considerata una strategia terapeutica utile in tutte le lesioni con ridotto trofismo tessutale ed i suoi benefici sono da tempo riconosciuti validi nelle lesione con sovra infezione batterica.

Leggi tutto: Trattamento Conservativo delle Osteonecrosi da Bifosfonati: Ozonoterapia

ARTICOLI RECENTI

Accesso utenti



CONTATTI IN DETTAGLIO

Sede amministrativa
Via Cola di Rienzo 28
00192 Roma
P.IVA 11730241004
T (+39) 06 93379588 - 93379589
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede operativa
presso la clinica Quisisana
Via Gian Giacomo Porro, 5
00197 Roma

Designed by Ostars.net
Scroll to Top